A cosa fa riferimento la Legge sulla privacy?

L’attività svolta dallo psicologo implica la raccolta di dati sensibili e prevede l’obbligo di applicazione del Codice in Materia di Protezione dei Dati (D.Lgs. n.196 del 30/06/2003). Il Codice, comunemente noto come Legge sulla privacy, è un insieme di norme per la tutela della persona, e disciplina il trattamento dei dati personali considerandoli proprietà inalienabile dell’individuo.